Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie

News

Gli incontri che ti premiano!!!

È arrivato stamattina "fisicamente", in casa Calabra Maceri, il premio Imprese Vincenti di Intesa Sanpaolo, consegnato dal direttivo al completo della filiale Imprese, di Cosenza, ai fratelli Pellegrino, protagonisti assoluti di una storia di successo che ha portato il loro gruppo imprenditoriale ai massimi livelli nazionali. La dottoressa Caterina Trentinella, Capo Area Imprese, la dottoressa Simona De Napoli, Direttore filiale Imprese, e la dottoressa Patrizia Barone, gestore  e fidata consigliera, da anni impegnata a sostenere Calabra Maceri in tutte quelle sfide, che hanno portato l’azienda fin qui, hanno visitato la sede amministrativa di Contrada Lecco, per complimentarsi con i fratelli Attilio, Crescenzo e Roberto Pellegrino, per il riconoscimento ottenuto, grazie al superamento degli obiettivi fissati da Intesa Sanpaolo in campo di investimenti e innovazione, sostenibilità, persone e competenza, internazionalizzazione, rapporto con il territorio e impatto sociale.  Il concorso “Imprese Vincenti”, oggi alla sue III edizione, pensato e promosso da Intesa Sanpaolo, per il rilancio delle eccellenze imprenditoriali Made in Italy, che hanno continuato il loro processo di crescita e reagito con successo al periodo difficile che l’intero sistema economico globale ha vissuto. Nonostante le restrizioni imposte dalla pandemia, l’azienda ha continuato a lavorare instancabilmente per replicare il modello vincente del biodigestore per la produzione di biometano da FORSU, realizzato a Rende, e operativo dal 2018. Impegno che si è trasformato in una lunga serie di contratti sull’intero territorio nazionale, per la progettazione e realizzazione di impianti di biodigestione anaerobica di ultima generazione. Un traguardo importante, condiviso dai tre fratelli, più che mai focalizzati verso nuove sfide all’interno della green economy, e più che mai determinati a ritagliarsi un ruolo chiave nella transizione ecologica in atto nel nostro paese.

Seguici sui Social

Social & newsletter

Search