Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, acconsenti all’uso dei cookie

Comunicazione Ambientale

Puliamo il mondo

Si è svolto stamattina il primo di tre appuntamenti nell’ambito dell’iniziativa di  Legambiente: “Puliamo il Mondo”, che ha visto coinvolte 4 classi dell’Istituto Comprensivo di Rende Centro, in un percorso suggestivo che ci ha condotti attraverso le suggestive stradine del Centro Storico in Piazza degli Eroi, nel cuore del borgo antico.

Una iniziativa, fortemente voluta dall’Amministrazione comunale, ed in particolare dall’Assessore Domenico Ziccarelli, che ritiene fondamentale investire in azioni di sensibilizzazione dei nostri cittadini del futuro, per combattere il grado di inciviltà che ci costringe a sprecare enormi risorse economiche su estenuanti azioni di bonifica e pulizia del territorio.

L’evento, calendarizzato in tutto il mondo nelle giornate di Venerdì 20, Sabato 21 e Domenica 22, è un’occasione imperdibile per ribadire i concetti fondamentali di rispetto e tutela del territorio e consapevolezza e riduzione degli sprechi.

L’evento, programmato sinergicamente con l’assessore alla pubblica istruzione, Marinella Castiglione, coinvolta nella duplice veste di docente di una delle classi coinvolte, e sostenitrice di iniziative volte all’integrazione nel territorio e rilancio del centro storico, ha visto una sessantina di scolaretti, muniti di pettorina e cappellino giallo, invadere ogni vicoletto del centro storico, accompagnati da docenti, dai volontari di Legambiente e dal personale addetto alla comunicazione di Calabra Maceri e Servizi, che ha coordinato l’organizzazione del programma, alla ricerca di rifiuti abbandonati.

Grande accoglienza da parte delle associazioni del territorio, l’ “Associazione Combattenti e Reduci”, e “Aria Nuova”, che hanno aperto le loro sedi ai ragazzi, affaticati dal trecking, dissetandoli e rifocillandoli con deliziose crostate, fatte dalle nonne del posto.

E’ superfluo sottolineare che la pulizia e decoro fa invidia ad un qualsiasi paesino svizzero, e che oltre le puntuali cicche incastrate tra le fessure delle griglie dei tombini, poco è stato raccolto tra i vicoletti percorsi. Diversa la situazione invece nella zona circostante il centro storico, e quindi oltre le terrazze panoramiche che lo circondano, dove molti cittadini incivili, abitualmente ripongono i propri rifiuti, indiscriminatamente, senza prima selezionarli o attenersi alle modalità di conferimento attive ormai dal 2011 sul territorio.

 

Domani ci spostiamo a Castrovillari, per un altro appuntamento di “Puliamo il Mondo”  dove insieme alle Associazioni “Grado 0” e “Cidis Onlus”, accompagneremo i ragazzi della scuola primaria “Santi Medici” e  il gruppo del progetto SPRAR di Castrovillari, nella rinomata località delle Vigne. L’ufficio Ambiente sarà presente al completo, a supporto dell’Assessore Pasquale Pace, che ha voluto fortemente realizzare l’iniziativa, nello spirito vero dell’edizione 2019, che mette al centro delle politiche ambientali l’inclusione sociale e la capacità di liberarsi dai pregiudizi e preconcetti che inquinano la civile convivenza nel nostro paese.

 

Gli appuntamenti che seguiranno il 24 e 25 settembre, ci vedranno rispettivamente impegnati sul torrente Surdo, con l’Istituto Comprensivo Rende Commenda e sul fiume Emoli con l’Istituto Comprensivo Rende Quattromiglia.

Social & newsletter

Search